Cerca

All that Fezz

Cinema, fotografia, musica, e altro ancora

Bob Gruen – Il bacio rubato

Bob Gruen è uno dei talenti della agenzia fotografica Magnum, principalmente noto per le sue foto di rock star. Come parte del suo lavoro, seguiva spesso le band in giro per i loro tour, condividendone la quotidianità e le mille avventure e disavventure della loro “travelling life”.
Nel 1981 Gruen era al seguito del gruppo Continua a leggere “Bob Gruen – Il bacio rubato”

Film disperati – A prova di errore

Un altro film del filone che negli anni ’60 dello scorso secolo delineava conseguenze apocalittiche dovute all’uso dissennato delle armi nucleari (un altro è L’ultima spiaggia)

Anche in questo caso il titolo originale “Fail-Safe” è più azzeccato e folgorante, non tanto perché la traduzione italiana non sia adeguata, ma per la qualità intrinseca della lingua inglese di sintetizzare in una parola un concetto, una situazione, un sistema: “Fail-Safe” è un termine usato in molti campi, da quello elettronico a quello meccanico, e identifica Continua a leggere “Film disperati – A prova di errore”

Frankenstein Junior: papere e “fuoriscena”

Una selezione di scene “malriuscite” che vedono quasi sempre Gene Wilder come l’attore che non riesce a contenersi e scoppia a ridere. Una ulteriore dimostrazione della bizzarra genesi di questo iconico film, per il quale si fece fatica a trovare un budget (!) e dove sicuramente gli attori si sono divertiti altrettanto e forse più del pubblico.

Luisa Fezzardini, 10 ottobre 2019

 

 

Higher Ground

Questa strepitosa versione del classico di Stevie Wonder fa parte della serie “Song around the world”. Il bravo Roberto Luti trascina tutti con se’.  Gonna keep on tryin’, Till I reach the highest ground.

Luisa Fezzardini, 21 settembre 2019

 

 

 

Nick Carter

nc.JPG

Insieme alle Sturmtruppen e a Cattivick, Nick Carter è il personaggio più famoso tra i tanti creati dal compianto Bonvi (nome d’arte di Franco Bonvicini).

Il personaggio venne creato per la storica trasmissione Rai “Gulp! Fumetti in Tv” e ne divenne presto uno dei capisaldi. Il Nick Carter di Bonvi Continua a leggere “Nick Carter”

La liberazione di Parigi dall’occupazione nazista

Gli storici fotografi dell’altrettanto storica agenzia Magnum hanno documentato con il loro impareggiabile occhio di artista questo cruciale evento dell’agosto 1944. Parliamo di gigante come Robert Capa, Henri Cartier-Bresson e George Rodger.
75 anni sembrano tanti, ma in realtà sono eventi storicamente assai recenti, e chiunque di noi vi si può immedesimare con facilità.

paris1
Primo arrondissement, Rue St-Honoré, Parigi, 22-25 agosto 1944 © Henri Cartier-Bresson | Magnum Photos

Il 19 agosto 1944 la Resistenza francese e le truppe alleate diedero inizio alla liberazione di Parigi, presto raggiunti Continua a leggere “La liberazione di Parigi dall’occupazione nazista”

Film disperati – Una tomba per le lucciole

ezgif-1-2817e5aca6-724x1024

Questa pellicola animata giapponese, coinvolgente e straziante al massimo grado, ebbe un grande successo in patria, nonostante la poca o quasi nulla pubblicità che ricevette.

Fu sin dall’inizio un film assai controverso, a causa Continua a leggere “Film disperati – Una tomba per le lucciole”

Fuori orario, e cose dell’altro mondo

“Fuori orario (cose mai viste)” ha cominciato a trasmettere nel 1988 su Raitre, e – in onore al suo titolo – in un orario decisamente da nottambuli. Fondatore storico del programma era il critico cinematografico Enrico Ghezzi, che da subito – con grande delizia di noi cinefili – iniziò a inondarci di meravigliosi film d’autore, spesso in lingua originale, interviste ai grandi del cinema del passato e del presente, documentari, rari spezzoni di film d’essai.

Per chi lo ha seguito e lo segue non ho bisogno di decantarne i meriti. Quello di cui vorrei parlare è Continua a leggere “Fuori orario, e cose dell’altro mondo”

Quei giorni di luglio

Alle 9:32 ora locale del 16 luglio 1969, l’Apollo 11 si innalzò dal Padiglione A, Launch Complex 29, del Kennedy Space Center in Florida. Dalle strade e spiagge vicine a Cape Canaveral una folla di circa un milione di persone osservava lo storico evento, insieme a un pubblico televisivo stimato in 600 milioni che da tutto il pianeta assisteva allo stesso spettacolo in diretta. Burt Glinn, uno storico membro dalla mitica agenzia fotografica Magnum, era tra il pubblico che circondava la base di lancio. Oltre alle foto del razzo Saturn V che bucava l’atmosfera terrestre, Glinn documentò la variegata folla presente, dai venditori di souvenir ai semplici spettatori che seguivano la traiettoria del razzo nel cielo. Nei giorni successivi Glinn documentò da New York un altro momento topico della missione, la prima camminata sul suolo lunare.

nn11592540-overlay.jpg
Lancio dell’Apollo 11. Cape Kennedy, Florida. USA. 16 luglio 1969. © Burt Glinn | Magnum Photos

Continua a leggere “Quei giorni di luglio”

Creato su WordPress.com.

Su ↑