Cerca

All that Fezz

Cinema, fotografia, musica, e altro ancora

Age of Sail

Questo bel cortometraggio è la storia di William Avery, un vecchio marinaio alla deriva nel nord Atlantico a inizio ‘900. William è solo e amareggiato: le imbarcazioni a vapore hanno ormai da tempo soppiantato le gloriose barche a vela che comandava, e dove l’equipaggio era una famiglia. Quando la giovane Lara cade misteriosamente fuori bordo da una nave da crociera, William la salva. Tuttavia, mal reagisce ai tentativi della ragazza di scuoterlo dal suo pessimismo e dalla sua apatia. Fino a che…

“Age of Sail” è una storia di vela ma anche la storia di un riscatto umano, da una depressione esistenziale ad un nuovo significato nella vita dell’anziano marinaio. Essere persi alla deriva è una metafora che può applicarsi a chiunque di noi, e non sempre qualcuno arriva inaspettatamente a bordo a salvarci l’anima e il corpo.

Luisa Fezzardini, 5 luglio 2019

 

Piper

Il bellissimo, tenero, e anche didattico corto della Pixar, che ci ricorda come abbiamo vinto anche noi le nostre paure infantili.

Luisa Fezzardini, 2 luglio 2019

 

Cos’è la cultura?

Per il grande violoncellista Yo-Yo Ma è il modo in cui esprimiamo noi stessi e ci rapportiamo gli uni verso gli altri.

 

WWII: Il ponte sul fiume Kwai

ag3

Quando si parla di seconda guerra mondiale si pensa automaticamente al centro Europa. Eppure, gran parte del conflitto si combattè in estremo oriente, in Africa, e nell’Europa dell’est. Questo memorabile film del 1957 si fa ricordare per Continua a leggere “WWII: Il ponte sul fiume Kwai”

Il velista che non ti aspetti: JFK

Non è un segreto che tutta la famiglia Kennedy fosse dedita agli sport, e in particolare alla vela.

Capture
JFK sul Victura, a sinistra col fratello Robert

John Fitzgerald, che per il grande pubblico sarebbe poi diventato JFK, aveva solo 15 anni Continua a leggere “Il velista che non ti aspetti: JFK”

Cinequiz #20 La citazione

Detesto di cuore le pubblicità dei profumi, e forse un giorno spiegherò anche perché.
Questa non fa eccezione MA è interessante per una citazione, o richiamo se preferite, ad un giustamente arcifamoso film di un altrettanto famoso regista con altrettanto iconici attori protagonisti. Di che pellicola si tratta? (la risposta qui sotto).

Trovate gli altri Cinequiz alla pagina Cinema.

Luisa Fezzardini, 10 maggio 2019

Continua a leggere “Cinequiz #20 La citazione”

Non è un paese per vecchi (o forse sì?)

Ho preso il titolo del famoso film dei fratelli Coen per commentare gli spot che hanno come protagonisti chi fa parte della cosiddetta terza età. Nulla avviene per caso nel mondo della pubblicità, e il proliferare di figure attempate, in apparente contrasto coi modelli di vigore e bellezza giovanile che solitamente ci vengono proposti, ha una sua precisa ragion d’essere.

Il vecchietto rassicurante

Lo troviamo perlopiù negli spot di prodotti alimentari. E’ suo il compito di rassicurare figli, nipoti, pronipoti – nonché noi consumatori – che i biscotti, l’olio, il formaggio, etc. sono genuini come duecento anni fa, e prodotti nel rispetto della tradizione di cui lui (il vecchietto rassicurante) si fa garante e paladino.

Lo spot è di solito ambientato Continua a leggere “Non è un paese per vecchi (o forse sì?)”

Cent’anni e più!

Quando compì cent’anni ho scritto sul grande Kirk Douglas un articolo che trovate in questo blog: Issur Damsky compie oggi cento anni!…

Oggi Douglas ha 102 anni compiuti a dicembre, e la moglie ne ha appena compiuti 100, sicuramente la coppia più longeva di Hollywood (e di gran parte del mondo).

Ho trovato su Repubblica questa bella serie di foto tratte da alcune delle tante pellicole che il grande attore ha interpretato nella sua lunghissima carriera, alcune sono a buon diritto parte della storia del cinema statunitense. Buona visione!

https://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2016/12/07/foto/cento_anni_di_kirk_douglas_da_l_asso_nella_manica_a_i_cinque_volti_dell_assassino_-153652669/1/#1

Luisa Fezzardini, 24 aprile 2019

 

Sing Sing Sing

Come il jazz diventò un genere.

Luisa Fezzardini, 1 aprile 2019

 

Creato su WordPress.com.

Su ↑