Cerca

All that Fezz

Cinema, fotografia, musica, e altro ancora

Categoria

Fotografia

Leonard Freed – Prigione a New Orleans

Cattura1

Ricordate la foto di Cartier-Bresson sulla prigione-modello statunitenste? (il link QUI)

Come spirito questo scatto non le è lontano. Nel 1963 il fotografo Leonard Freed (un altro talento della Magnum) documenta la realtà del carcere di New Orleans (Louisiana, USA). Di che colpa si sono macchiati gli uomini, di cui vediamo solo le mani in questa fotografia? Forse sono davvero colpevoli, non è questo il cuore del messaggio di questa immagine, quanto l’insopprimibile richiamo alla libertà che ci trasmette l’immagine.
Va ricordato che negli anni ’60 la segregazione razziale era una tragica realtà, specie negli stati del sud come la Louisiana. Se eri nero, e povero, ci voleva veramente poco per finire in galera.

Per altri memorabili scatti, visita la pagina Fotografia in questo blog.

Luisa Fezzardini, 2 febbraio 2020

 

 

Dennis Stock – Gioventù bruciata

USA. James DEAN's portrait.

Durante la sua carriera di fotografo, prima come freelance, poi arruolato nella mitica agenzia Magnum, Dennis Stock strinse una sincera amicizia con James Dean (che a sua volta era un ottimo fotografo dilettante).

Queste immagini riprendono l’attore durante Continua a leggere “Dennis Stock – Gioventù bruciata”

Bob Gruen – Il bacio rubato

SQ-PRINT-A-GRUEN-1119_V3_2048x

Bob Gruen è uno dei talenti della agenzia fotografica Magnum, principalmente noto per le sue foto di rock star. Come parte del suo lavoro, seguiva spesso le band in giro per i loro tour, condividendone la quotidianità e le mille avventure e disavventure della loro “travelling life”.
Nel 1981 Gruen era al seguito del gruppo Continua a leggere “Bob Gruen – Il bacio rubato”

La liberazione di Parigi dall’occupazione nazista

Gli storici fotografi dell’altrettanto storica agenzia Magnum hanno documentato con il loro impareggiabile occhio di artista questo cruciale evento dell’agosto 1944. Parliamo di gigante come Robert Capa, Henri Cartier-Bresson e George Rodger.
75 anni sembrano tanti, ma in realtà sono eventi storicamente assai recenti, e chiunque di noi vi si può immedesimare con facilità.

paris1
Primo arrondissement, Rue St-Honoré, Parigi, 22-25 agosto 1944 © Henri Cartier-Bresson | Magnum Photos

Il 19 agosto 1944 la Resistenza francese e le truppe alleate diedero inizio alla liberazione di Parigi, presto raggiunti Continua a leggere “La liberazione di Parigi dall’occupazione nazista”

Quei giorni di luglio

Alle 9:32 ora locale del 16 luglio 1969, l’Apollo 11 si innalzò dal Padiglione A, Launch Complex 29, del Kennedy Space Center in Florida. Dalle strade e spiagge vicine a Cape Canaveral una folla di circa un milione di persone osservava lo storico evento, insieme a un pubblico televisivo stimato in 600 milioni che da tutto il pianeta assisteva allo stesso spettacolo in diretta. Burt Glinn, uno storico membro dalla mitica agenzia fotografica Magnum, era tra il pubblico che circondava la base di lancio. Oltre alle foto del razzo Saturn V che bucava l’atmosfera terrestre, Glinn documentò la variegata folla presente, dai venditori di souvenir ai semplici spettatori che seguivano la traiettoria del razzo nel cielo. Nei giorni successivi Glinn documentò da New York un altro momento topico della missione, la prima camminata sul suolo lunare.

nn11592540-overlay.jpg
Lancio dell’Apollo 11. Cape Kennedy, Florida. USA. 16 luglio 1969. © Burt Glinn | Magnum Photos

Continua a leggere “Quei giorni di luglio”

Il fotografo in barca

North Atlantic. 1998. On board the Spanish trawler "Rowanlea".

Nell’inverno del 1998 Jean Gaumy, uno dei tanti talentuosi fotografi della storica agenzia Magnum, si imbarcò sul peschereccio spagnolo “Rowanlea” e si ritrovò presto nel mezzo dell’Atlantico settentrionale. Per settimane l’imbarcazione navigò tra le tempeste invernali, mentre l’equipaggio issava reti piene di pesce.

North Atlantic. 1998. On board the Spanish trawler "Rowanlea".

“Ben presto cominciai Continua a leggere “Il fotografo in barca”

Henri Cartier-Bresson – Prigione modello

leensbury

Nei suoi molti viaggi negli Stati Uniti, Cartier-Bresson trascurò volutamente gli aspetti più scontati della grande nazione, per coglierne invece le molte contraddizioni.
Parte di questo esercizio intellettuale si svolse nelle prigioni, dove Continua a leggere “Henri Cartier-Bresson – Prigione modello”

Rifugiati

Settant’anni fa altri rifugiati hanno percorso delle rotte di fuga, nelle condizioni più avverse. Abiti, etnia, situazioni diverse da oggi. Sono uguali gli sguardi e il linguaggio dei corpi.

refugees1
Degli sfollati attraversano il fiume Elba a Tangermunde, su un ponte che i tedeschi hanno fatto saltare per ritardare l’avanzata delle truppe sovietiche (1 maggio 1945, Fred Ramage—Keystone/Getty Images)

Continua a leggere “Rifugiati”

Robert Capa – Israele

PAR126617

Tra il 1948 e il 1950 Robert Capa fece tre viaggi in Israele. Durante il primo viaggio documentò la dichiarazione di indipendenza dello stato e i disordini e le battaglie che ne seguirono.
Nei due viaggi successivi, Capa si concentrò sulle Continua a leggere “Robert Capa – Israele”

Creato su WordPress.com.

Su ↑