Il budget che Quentin Tarantino aveva a disposizione per girare Pulp Fiction era piuttosto limitato: 8,5 milioni di dollari era tutto ciò che la Disney (che aveva appena acquisito la Miramax) aveva autorizzato. 5 milioni erano andati nei cachet degli attori, che – abbastanza insolitamente – vennero tutti retribuiti in ugual modo, 20mila dollari a settimana.
Così tutto lo staff, dal regista al trovarobe, si dovettero ingegnare per farsi bastare il rimanente.

La Chevelle Malibu del 1964 usata da Vincent Vega (John Travolta) e Jules Winnfeld (Samuel L. Jackson) era dello stesso Tarantino. Venne rubata durante le riprese e poi ritrovata nelle mani di un ignaro acquirente, che non aveva idea di aver comprato un’auto rubata.
Anche il portafoglio di Jules con la scritta “Bad Mother Fucker” era di Tarantino. Dopo il debordante successo della pellicola se ne vendettero migliaia di riproduzioni.
Continua a leggere “Pulp Fiction, un film in saldo”